Sant'Isidoro

Maria Pia Castelli

E' un rosato dai riflessi corallo, frutto del salasso dei migliori mosti di Montepulciano e Sangiovese ottenuti da uve raccolte in cassetta con rese bassissime per ettaro.

All'olfatto i profumi sono netti, nitidi, semplici e gradevoli nei rimandi alla frutta rossa sullo sfondo di una delicata vena floreale. Piacevolezza di beva e immediatezza d'espressione è anche il percorso gustativo.

Vino per palati soffici, da servire fresco alla temperatura di 8/10° e da abbinare preferibilmente con salumi nostrani, formaggi forti e pesce azzurro.

Scheda tecnica

Prima annata di produzione: 2003      
Produzione media annuale bottiglie: 6500      
Uve: Montepulciano 50%, Sangiovese 50%
Terreno: Argilloso con componenti minerali ferrose      
Esposizione ed altimetria: Altopiano - 200 m. slm      
Eta' media delle viti: 20 anni      
Resa delle viti: 40 q per ettaro      
Vendemmia: Raccolta manuale 100%      
Vasche di fermentazione: Acciao inox      
Durata di fermentazione: 20-25 giorni      
Fermentazione malolattica: Svolta in acciaio      
Affinamento: Legno grande / acciaio      
Bottiglia: 6 mesi prima della vendita

Sant'Isidoro Maria Pia Castelli


Sei interessato ai nostri prodotti?